I bambini che frequentano scuole vicine a strade trafficate si sviluppano meno cognitivamenteI bambini della scuola Sant Gregori a Barcellona, ​​che partecipano ai test al computer. Fonte: CREALLo sviluppo cognitivo dei bambini che frequentano le scuole esposte all'inquinamento atmosferico, a causa della vicinanza al traffico, è rallentato, secondo un nuovo studio pubblicato in PLoS Medicine e condotto da ricercatori del CREAL di Barcellona.


Molte scuole si trovano nelle immediate vicinanze delle strade più trafficate, con picchi di inquinamento dell'aria da traffico quando i bambini sono a scuola.


L'obiettivo di questa ricerca, parte del progetto BREATHE, era valutare la relazione tra esposizione a lungo termine agli inquinanti atmosferici legati al traffico a scuola e le misurazioni dello sviluppo cognitivo nei bambini delle scuole elementari.


Si sospetta che l'inquinamento atmosferico sia un neurotossico dello sviluppo.


Studi animali precedenti avevano dimostrato che l'inalazione di gas di scarico diesel e di particelle ultrafini risulta in un'espressione elevata di citochine e in stress ossidativo nel cervello e in un comportamento animale alterato.


L'esposizione agli inquinanti atmosferici legati al traffico durante la gravidanza o l'infanzia, quando la neocorteccia del cervello si sviluppa rapidamente, è stata correlata a ritardi cognitivi nei bambini. Le regioni del cervello associate alle funzioni esecutive come la memoria di lavoro e l'attenzione, presenti in gran parte nella corteccia prefrontale e nel corpo striato, hanno mostrato una risposta infiammatoria dopo l'esposizione all'inquinamento atmosferico da traffico.


"Abbiamo scoperto che i bambini che frequentano le scuole altamente contaminate hanno una crescita minore dello sviluppo cognitivo rispetto ai bambini delle scuole meno inquinate. In questo senso, i bambini che frequentano le scuole con alti livelli di inquinamento, sia in aula che sul campo da giuoco, sperimentano una minore crescita delle funzioni cognitive essenziali per l'apprendimento, il 7% contro l'11%. Questi risultati sono stati confermati con misure dirette di inquinanti legati al traffico nelle scuole. Questo può avere conseguenze sul rendimento scolastico e il comportamento", spiega Jordi Sunyer, ricercatore principale dello studio.


I ricercatori del CREAL, un centro di ricerca dell'alleanza ISGlobal, hanno sviluppato uno studio prospettico, dal gennaio 2012 al marzo 2013, su 2.897 bambini, di età compresa tra 7 a 10 anni, di 39 scuole di Barcellona e Sant Cugat esposte ad aria con inquinamento alto e basso da traffico. I ricercatori hanno valutato, in quattro visite ripetute con test computerizzati in serie, che duravano circa 40 minuti, le loro funzioni di memoria di lavoro e di attenzione, perché crescono costantemente durante la preadolescenza.


I ricercatori hanno misurato anche l'inquinamento cronico causato dal traffico (carbonio elementare, biossido di azoto, e numero di particelle ultrafini), che sono state misurate due volte nel corso di campagne da una settimana sia nel cortile che all'interno della classe, contemporaneamente. I ricercatori hanno trovato, per esempio, che l'inquinamento da particolato da carbonio elementare riduce del 13% la crescita della memoria di lavoro.


"L'associazione osservata è coerente con le misurazioni cognitive, ma è più evidente per la memoria di lavoro superiore, che è un buon indicatore delle conoscenze acquisite. La compromissione delle funzioni cognitive ha gravi conseguenze sul rendimento scolastico. Pertanto, ridurre lo sviluppo cognitivo dei bambini che frequentano le scuole più inquinate potrebbe portare a una situazione di svantaggio che dovrebbe essere considerato nel monitoraggio della qualità dell'aria", conclude Sunyer.

 

 

 

 

 


Fonte: Centre for Research in Environmental Epidemiology (>English version) - Traduzione di Franco Pellizzari.

Riferimenti: Jordi Sunyer, Mikel Esnaola, Mar Alvarez-Pedrerol, Joan Forns, Ioar Rivas, Mònica López-Vicente, Elisabet Suades-González, Maria Foraster, Raquel Garcia-Esteban, Xavier Basagaña, Mar Viana, Marta Cirach, Teresa Moreno, Andrés Alastuey, Núria Sebastian-Galles, Mark Nieuwenhuijsen, Xavier Querol. Association between Traffic-Related Air Pollution in Schools and Cognitive Development in Primary School Children: A Prospective Cohort Study. PLOS Medicine, 2015; 12 (3): e1001792 DOI: 10.1371/journal.pmed.1001792

Copyright: Tutti i diritti di eventuali testi o marchi citati nell'articolo sono riservati ai rispettivi proprietari.

Liberatoria: Il contenuto di questo articolo non dipende da, nè impegna la Biblioteca Comunale di Altivole. I siti terzi raggiungibili da eventuali link contenuti nell'articolo sono completamente estranei alla Biblioteca, il loro accesso e uso è a discrezione dell'utente.

Nota: L'articolo potrebbe riferire risultati di ricerche mediche, psicologiche, scientifiche o sportive che riflettono lo stato delle conoscenze raggiunte fino alla data della loro pubblicazione.


 

 

FaLang translation system by Faboba