Il contatto della pelle supporta l'allattamento al seno, il legame e migliora gli esiti di salute.

Mamma e bambino beneficiano del contatto pelle a pelle
La ricerca nel corso degli ultimi 30 anni ha trovato molti benefici nel contatto pelle-a-pelle tra madre e neonato subito dopo la nascita, in particolare nel favorire l'allattamento al seno.


Tuttavia in alcuni ospedali non è implementato il contatto pelle-a-pelle dopo il parto cesareo, a causa delle pratiche che circondano l'intervento chirurgico.


Un progetto recente «Quality Improvement» (QI) ha dimostrato che le esperienze di nascita delle donne migliorano con l'implementazione del contatto pelle-a-pelle dopo l'intervento cesareo.


Le donne che partoriscono con parto cesareo spesso hanno più difficoltà con l'allattamento al seno, e il contatto pelle-a-pelle può rendere più facile l'allattamento al seno rilassando la madre e il bambino, migliorando il loro legame e aiutando il bambino ad attaccarsi meglio.


Altri potenziali benefici del contatto pelle-a-pelle per i bambini includono minore stress da freddo, periodi di sonno più lunghi, maggiore aumento di peso, migliore sviluppo del cervello, riduzione dell'attività "senza scopo", meno pianto, periodi di vigilanza più lunghi e dimissione anticipata dall'ospedale.


Nello studio che citiamo, Judith Ann Moran-Peters, RN, NE-BC, BC, ed i suoi coautori scrivono a proposito di un progetto di QI per implementare il contatto pelle-a-pelle dopo il parto cesareo e per misurare le percezioni delle donne in contrasto con precedenti nascite via parto cesareo senza immediato contatto pelle-a-pelle. L'articolo dello studio appare nel numero di agosto / settembre 2014 di Nursing for Women's Health, la rivista di pratica clinica della Association of Women's Health, Obstetric and Neonatal Nurses (AWHONN).


"Gli infermieri che lavorano in ambienti di travaglio e di parto dovrebbero promuovere la pratica del contatto pelle-a-pelle tra le donne ed i neonati subito dopo la nascita, dati i notevoli benefici per la salute associati a questa esperienza", scrivono gli autori. "I momenti subito dopo la nascita rappresentano il periodo di tempo ideale per iniziare l'allattamento al seno, che genera importanti benefici per la salute del bambino".


Gli autori consigliano che, anche se ci possono essere diverse difficoltà nell'attuazione di un protocollo per il contatto pelle-a-pelle dopo un parto cesareo, un gruppo collaborativo di medici può individuare ed eliminare queste barriere. Un esempio è costituito dai neonati che non vengono dati alla loro madre in una stanza normale prima di una notevole quantità di tempo dopo la nascita.


Gli ostacoli supplementari che incontrano le donne che hanno un intervento chirurgico cesareo includono il camice sterile dell'intervento chirurgico e la stanchezza mentale provocata dai farmaci per il dolore e la sedazione. I benefici positivi del contatto pelle-a-pelle per i neonati e le mamme richiedono azioni che i fornitori di assistenza sanitaria devono intraprendere per ridurre al minimo gli ostacoli e rendere prioritario il contatto pelle-a-pelle.


"Gli infermieri possono aiutare a identificare ed eliminare gli ostacoli al contatto pelle-a-pelle dopo l'intervento cesareo e sollevare questo problema come una priorità per il miglioramento", ha detto il CEO di AWHONN, Lynn Erdman, MN, RN, FAAN. "I benefici per la salute del contatto pelle-a-pelle con l'allattamento al seno sono ben conosciuti, per cui espandere questa pratica per le nascite con parto cesareo è un miglioramento naturale per la pratica e la salute del paziente".

 

 

 

 

 


Fonte: Wiley via EurekAlert! (>English version) - Traduzione di Franco Pellizzari.

Riferimenti: Judith Ann Moran-Peters, Cheryl Robyn Zauderer, Susan Goldman, Jennifer Baierlein, April Eve Smith. A Quality Improvement Project Focused on Women's Perceptions of Skin-to-Skin Contact After Cesarean Birth. Nursing for Women's Health, 2014; 18 (4): 294 DOI: 10.1111/1751-486X.12135

Copyright: Tutti i diritti di eventuali testi o marchi citati nell'articolo sono riservati ai rispettivi proprietari.

Liberatoria: Il contenuto di questo articolo non dipende da, nè impegna la Biblioteca Comunale di Altivole. I siti terzi raggiungibili da eventuali link contenuti nell'articolo sono completamente estranei alla Biblioteca, il loro accesso e uso è a discrezione dell'utente.

Nota: L'articolo potrebbe riferire risultati di ricerche mediche, psicologiche, scientifiche o sportive che riflettono lo stato delle conoscenze raggiunte fino alla data della loro pubblicazione.