La paura del fallimento fin da giovani danneggia l'atteggiamento ad apprendereUna paura precoce consolidata di insuccesso scolastico può influenzare la motivazione degli studenti ad imparare e può influenzare negativamente la loro attitudine all'apprendimento.


Questa è la conclusione di uno studio condotto dai Dr. Michou, (Bilkent University in Turchia), Dr. Vansteenkiste (Università di Gand in Belgio), Dr. Mouratidis (Hacettepe in Turchia) e Dr. Lens (Università di Lovanio in Belgio) pubblicato sul British Journal of Educational Psychology.


Oltre 1.000 studenti si sono impegnati in questionari relativi alla loro motivazione ad apprendere e imparare le strategie che usano (606 studenti delle scuole superiori e 435 studenti universitari).


L'analisi ha rilevato che, indipendentemente dall'obiettivo proprio degli studenti (ad esempio "il mio obiettivo è padroneggiare completamente il materiale presentato in questa classe" o "il mio obiettivo è evitare di fare peggio di altri studenti"), coloro che avevano sviluppato una paura del fallimento in una fase precoce erano più inclini ad adottare l'obiettivo di validare il loro ego, piuttosto che per il proprio interesse e sviluppo personale, ed erano meno propensi a utilizzare strategie di apprendimento efficaci, ma più probabilmente a barare.


Il Dr. Michou ha detto: "Questi risultati suggeriscono due punti importanti per l'apprendimento ottimale dei bambini. In primo luogo, gli insegnanti ed i genitori devono essere più sensibili a come valutano le competenze dei bambini piccoli. Standard molto elevati e critiche inducono un aumento dei livelli di paura del fallimento".

"In secondo luogo, gli insegnanti ed i genitori devono essere più sensibili alle ragioni che danno ai bambini per adottare un obiettivo o impegnarsi in una attività. Suggerire ai bambini di migliorare le loro competenze per il proprio godimento e sviluppo è molto più vantaggioso che suggerire loro di migliorare le proprie competenze per provare se stessi. La ricerca futura potrebbe trarre benefici esaminando queste idee attraverso studi longitudinali e sperimentali".

 

 

 

 

 

 


Fonte: British Psychological Society via AlphaGalileo (>English version) - Traduzione di Franco Pellizzari.

Riferimenti: Dr. Michou, Dr. Vansteenkiste, Dr. Mouratidis and Dr. Lens. Enriching the Hierarchical Model of Achievement Motivation: Autonomous and Controlling Reasons Underlying Achievement Goals. British Journal of Educational Psychology, 2014 DOI: 10.1111/bjep.12055

Copyright: Tutti i diritti di eventuali testi o marchi citati nell'articolo sono riservati ai rispettivi proprietari.

Liberatoria: Il contenuto di questo articolo non dipende da, nè impegna la Biblioteca Comunale di Altivole. I siti terzi raggiungibili da eventuali link contenuti nell'articolo sono completamente estranei alla Biblioteca, il loro accesso e uso è a discrezione dell'utente.

Nota: L'articolo potrebbe riferire risultati di ricerche mediche, psicologiche, scientifiche o sportive che riflettono lo stato delle conoscenze raggiunte fino alla data della loro pubblicazione.